Info generali

  • venerdì 11 settembre 2020 - ore 18.30
  • per la manifestazione: PERCORRI LA PACE 2020: BRESCIA-BERGAMO

Contatti

l'incontro di venerdì 11 settembre 2020 - ore 18.30 - Auditorium “Modernissimo”

verrà trasmesso anche in diretta streaming sul CANALE YOUTUBE DELL'ORATORIO DI NEMBRO e successivamente sarà visibile anche sul canale youtube del Comune di Nembro.

Comunità resilienti: un nuovo inizio per un mondo un po' più giusto, più equo, più fraterno, più verde.

con:

  • Ivo Lizzola, Professore di Pedagogia sociale Università degli Studi di Bergamo
  • Claudio Cancelli, Sindaco di Nembro
  • don Matteo Cella, Curato di Nembro

 


per la manifestazione:

PERCORRI LA PACE 2020

Brescia-Bergamo
Insieme, la forza della comunità

11-13 settembre 2020

10 anni di per...corri la pace.
10 anni sulle strade d’Europa per lanciare e raccogliere un messaggio di pace.
Un anniversario che pochi mesi fa pensavamo di percorrere su strade e con mete diverse.
Dopo i drammatici giorni della pandemia l’itinerario 2020 è stato riprogrammato tra le province di Brescia e Bergamo, non solo per il ricordo delle migliaia di persone che hanno perso la vita o per il nostro grazie a chi in questi mesi ha lavorato per tutti, ma per riflettere insieme sulla necessità di un "nuovo inizio" che metta al centro il noi - la comunità, per rilanciare e promuovere relazioni, legami, storie positive che legano i nostri territori.
Solo insieme ce la faremo e potremo costruire un mondo un po' più giusto, più equo, più fraterno, più verde.
 
Tre giorni e tre tappe
Brescia-Nembro; Nembro-Caravaggio; Caravaggio-Brescia.
Nei momenti di sosta e riflessione a Concesio, Nembro, Dossena, Abbazia di S.Egidio in Fontanella, Sotto il Monte, Caravaggio, Orzinuovi, Ghedi, conosceremo e ci confronteremo sulla comunità dentro e dopo la pandemia.
Comunità resilienti, comunità educanti, comunità che insieme progettano un nuovo inizio.
Comunità profetiche, la profezia di padre Turoldo, Giovanni XXII, Paolo VI cosa insegna alle nostre comunità ecclesiali e civili oggi e per il futuro.
Comunità disarmate, “di pane e non di fucili abbiamo bisogno”. Rilanciamo la campagna per la messa al bando delle armi nucleari, la difesa civile non violenta, la campagna di pressione sulle banche armate.
 

CLICCA QUI PER AVERE MAGGIORI DETTAGLI