Info generali

  • 1 Marzo 2020 ore 21
  • Aggiornamenti in tempo reale

Cari cittadini

Poco fa sono stati illustrati in conferenza stampa da Regione Lombardia i contenuti del Decreto Presidenza del Consiglio dei Ministri che avrà validità da domani a domenica 8 marzo e contiene le limitazioni alle diverse attività sui nostri territori, limitazioni in alcuni casi più stringenti di quelle previste per la settimana appena conclusa.

Riassumiamo sinteticamente le misure che saranno adottate, chiedendovi la massima collaborazione per la loro fattiva applicazione e ricordandovi che - in caso di sintomi influenzali o parainfluenzali - si raccomanda di non uscire e di non incontrare altre persone.

- DIVIETO DI TRASFERTA DEI NOSTRI TIFOSI in altre regioni

- SOSPENSIONE DI MANIFESTAZIONI ED EVENTI CULTURALI, LUDICI, SPORTIVI E RELIGIOSI (cinema, teatri, concerti, discoteche, funzioni religiose)

- SOSPENSIONE DELL’ATTIVITÀ DI PALESTRE, CENTRI SPORTIVI, PISCINE, CENTRI NATATORI, CENTRI BENESSERE, CENTRI TERMALI, CENTRI CULTURALI, CENTRI SOCIALI E CENTRI RICREATIVI. 

- APERTURA DEI LUOGHI DI CULTO CONTINGENTATA a condizione che vi sia la distanza di almeno un metro fra ogni persona

- SOSPENSIONE DEI SERVIZI EDUCATIVI, DI SCUOLE E UNIVERSITÀ

- RISTORANTI, BAR E PUB possono operare SOLO PER I POSTI A SEDERE DISPONIBILI E A CONDIZIONE che sia mantenuto un metro di distanza fra le persone

- APERTURA DI TUTTE LE ALTRE ATTIVITÀ COMMERCIALI subordinata al CONTINGENTAMENTO DEGLI INGRESSI mantenendo un metro di distanza fra le persone

- LIMITAZIONE DELL’ACCESSO AI VISITATORI NEGLI OSPEDALI E RIGOROSA LIMITAZIONE DI ACCESSO NELLE RSA 

- CHIUSURA sabato e domenica di MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA e degli ESERCIZI COMMERCIALI presenti nei centri commerciali, e dei MERCATI, a esclusione delle FARMACIE, PARAFARMACIE e PUNTI VENDITA DI GENERI ALIMENTARI.

- La biblioteca comunale resterà chiusa al pubblico, con piena operatività dei servizi telefonici e informatici.

Rinnoviamo l'invito a rispettare scrupolosamente le regole impartite dal Ministero in fatto di igiene e distanza tra interlocutori. Cercate di mantenere le distanze dalle altre persone: è una norma di fondamentale prudenza sia nei luoghi chiusi sia in quelli aperti.

È FONDAMENTALE! Lo dobbiamo a noi e agli altri.

Un pensiero a tutti voi.

Il Vostro Sindaco

Claudio Cancelli