Descrizione Procedimento

CHE COSA È E A CHI E’ RIVOLTO

Il servizio vuole sostenere la rete familiare che si prende cura dell’anziano: offre la possibilità alle persone che assistono un anziano di usufruire di un periodo di sollievo dai compiti di cura e dal carico assistenziale con l’obiettivo prioritario di mantenerlo il più a lungo possibile al proprio domicilio.

La richiesta può essere formulata quando si presentano situazioni quali necessità della famiglia di avere un periodo di sollievo dal gravoso compito assistenziale, malattia o ricovero ospedaliero di chi si prende cura dell’anziano, eventi improvvisi dei familiari riguardanti problematiche legate al lavoro, al cambiamento di abitazione, alla riorganizzazione familiare, cambiamento della condizione socio-sanitaria dell’anziano tale da richiedere uno specifico intervento anche a seguito di un ricovero ospedaliero.

Consiste nell’ospitare l’anziano per un periodo di tempo limitato presso uno dei 7 posti messi a disposizione dalle R.S.A. che hanno stipulato un accordo con la Società Servizi Val Seriana collocati precisamente nelle strutture di Albino, Gazzaniga, Vertova e Gandino.

Oltre ai posti convenzionati alcune RSA mettono a disposizione altri posti, che gestiscono direttamente e con costi definiti in modo autonomo, (la RSA di Nembro ha 4 posti).

La permanenza in R.S.A. ha una durata minima di 15 giorni fino ad un massimo di 60 giorni, mentre nel posto destinato alle persone affette da demenza, può durare fino a 2/3 mesi.

MODALITÀ DI ACCESSO

La richiesta deve essere inoltrata all’Ufficio Servizi Sociali del Comune e l’attivazione del ricovero temporaneo di norma avviene su richiesta diretta dell’interessato o di colui che agisce per suo conto oppure su proposta dell’Assistente Sociale.

Il costo socio-assistenziale del ricovero temporaneo, stabilito a livello di ambito Val Seriana, a carico dell’interessato e/o della sua famiglia.